Arona Lago Maggiore – Il CAP si trasforma a favore di tutto il territorio

Arona Lago Maggiore – Il CAP si trasforma a favore di tutto il territorio

15 Marzo 2020 Off Di Riccardo Alessandro Reina
Condividi se ti piace

Arona, cittadina turistica sulle sponde del Lago Maggiore, dopo aver attivato una rigorosa linea e di fatto, evitato al minimo gli spostamenti della popolazione sul territorio, ha attivato il CAP (Ospedale cittadino) trasformandolo a favore di tutta l’area.

#Arona diventa punto gestione territoriale dell’emergenza #virus. LEGGI TUTTO

Tutte le attività programmate dal CAP restano in essere, e su indicazione del medico curante, verranno presi in carico i pazienti in isolamento o positivi al #Coronavirus, che necessitino monitoraggio telefonico o visite domiciliari con tutte le procedure di sicurezza.

C’è necessità di medici, anche neolaureati, per ampliare l’ orario di attività del presidio territoriale dedicato all’emergenza virus di Arona. All’ interno dell’ ASL di Novara sarà necessario istituire anche altri presidi in cui la presenza di medici è fondamentale.

I medici o neo laureati che desiderano offrirsi possono scrivere una mail a :

cocarona@libero.it

Successivamente verranno assunti a tempo determinato dall’ASL

NE USCIREMO PERCHÉ L’ITALIA È UN GRANDE PAESE DAL GRANDE CUORE

Grazie di cuore a tutti!

Le parole del Sindaco Alberto Gusmeroli

#iorestoacasa

#ilovearona

#personalreporternews

Condividi se ti piace