• 29 Novembre 2022 02:38

PR NEWS

Ogni giorno notizie da tutto il Mondo su: auto, arte e cultura, design, moda, tv e video, fotografia, salute e ambiente, tecnologia, stile di vita, nautica, eventi e molto altro

Artigiano in fiera 2020 a Fieramilano

DiPaola Montonati

Nov 30, 2020
Condividi se ti piace

Dall’olio di Puglia ai liquori di Sardegna, dalla pasta marchigiana al cioccolato della Brianza, i sapori e tradizioni dell’Artigiano in Fiera sono in temporary shop all’interno del mercato coperto di piazza Wagner, che ospita prodotti alimentari di nove regioni, un viaggio nell’Italia artigiana che troverà spazio nella piattaforma online a partire dal 28 novembre.

La prima grande sezione dell’evento online riguarderà i territori, con la possibilità di ricercare le aziende in base alla loro collocazione geografica, mentre la seconda consentirà di incontrare tutti gli artigiani, in ordine alfabetico e con una serie di filtri di ricerca, e la terza sarà dedicata ai prodotti, suddivisi per categorie merceologiche. 

Invece la quarta sezione sarà quella gastronomica, con il ristorante di Artigiano in Fiera Live di Mi View Restaurant, dove sarà possibile ordinare anche a domicilio alcuni tra i piatti più gettonati di Artigiano in Fiera.

Completerà lo sviluppo una sezione di percorsi, che guideranno l’utente alla scoperta di alcune particolarità.

Ideato per creare in un formato totalmente digitale la 25esima edizione dell’evento organizzato da Gestione Fiere Spa, il nuovo format online dell’Artigiano in Fiera live continuerà il 20 dicembre infatti fino a quella data Ge.Fi. si assumerà i costi di spedizione degli acquisti effettuati dai clienti online, al via tra 15 giorni su artigianoinfiera.it, poi resterà attivo in forma permanente come prima piattaforma esclusivamente dedicata agli artigiani italiani.

Il temporary shop di piazza Wagner sarà invece aperto fino a fine anno, in una posizione strategica già presidiata da botteghe di antica tradizione poiché “Coniugare abilmente vendita online e vendita diretta a pubblico può dimostrarsi la chiave del successo per manifestazioni come questa, ma anche per realtà storiche come i mercati comunali coperti, che possono trovare una propria dimensione e identità nel panorama distributivo milanese unendo tradizione, innovazione e socialità” dice l’assessora comunale al Commercio Cristina Tajani.

Nello spazio di 60 metri quadrati ci sono i prodotti delle aziende Valentini, Frutti del Grano (Puglia), Santoni (Marche), Giacco, consorzio Motta (Calabria), Acetaia Montale (Emilia Romagna), Prendas de Maraganai (Sardegna), Sal de Riso (Campania), Cignale (Abruzzo), Terra Siciliae e Pasticceria Vecchia Brianza.

Lo spazio sarà aperto il lunedì, dalle 8 alle 13.30,  e dal martedì al sabato dalle 8 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

Condividi se ti piace

Paola Montonati

Giornalista e blogger. Sognatrice, ama l’archeologia, la storia, l’arte, il cinema, la letteratura... e la racconta. Per qualsiasi informazione scrivere a: paola@personalreporter.it

Lascia un commento