Benvenuto Dolceriva: il design e lo stile entrano in una nuova era

Benvenuto Dolceriva: il design e lo stile entrano in una nuova era

14 Ottobre 2019 Off Di Enrico Stiletti
Condividi se ti piace

Il nuovo open spicca per l’originale #design degli #esterni, il perfetto sfruttamento degli spazi a bordo e una sontuosa ricchezza di dettagli nel segno della tradizione #riva.

Ci sono barche che raccontano una storia e barche che ne scrivono una nuova: #dolceriva appartiene alla seconda categoria, non fosse altro per la profonda rilettura operata sullo stile e il #design dello storico cantiere di Sarnico. 

L’ultima, esaltante, creatura #riva è un open di 48’ concepito a tutti gli effetti per vivere la vita di bordo in un comfort senza eguali, che si propone di sfidare la fascia di mercato con alcuni punti di forza senza precedenti.

Un nuovissimo #design degli #esterni sviluppato da Officina Italiana #design, che inaugura un nuovo corso stilistico per tutte le imbarcazioni #riva; il massimo sfruttamento di tutti gli spazi a bordo; una emozionante ricchezza di dettagli che gioca di rimando e di citazione con l’incomparabile heritage di un marchio protagonista di 177 anni di storia #nautica e successi senza eguali.

Nato dalla collaborazione fra Officina Italiana #design, lo studio guidato da Mauro Micheli e #sergioberetta che disegna l’intera flotta #riva da oltre 25 anni, Direzione Engineering Ferretti Group e Comitato Strategico di #Prodotto, #dolceriva è lungo 14,92 metri (48 ft) per un baglio massimo di 4,26 metri (14 ft).

L’originalità del design degli #esterni avvicina l’eleganza tipica di #riva alle tendenze dei runabout di ultima generazione, caratterizzati da ispirazione automotive ed espressione di un lusso dal carattere più sportivo.

Il disegno della finestratura a scafo è frutto di un complesso lavoro di ricerca tecnica da parte di Officina Italiana #design: generata da un tratto di matita nero lungo la fiancata argentea, risale verso la coperta.

Questa soluzione stilistica ha portato a un sistema di accoppiamento scafo-coperta originale e innovativo: la zona di poppa, completamente libera dal bottazzo, lascia spazio a una presa d’aria realizzata in fibra di carbonio con bordo in acciaio.

A rendere ancora più unica questa imbarcazione, ecco importanti tagli estetici: fra tutti spicca il parabrezza, realizzato con innovativi cristalli sferici, caratterizzato da una leggera contro-curvatura, particolare destinato a diventare uno stilema #riva.

La superficie di prua del ponte di coperta è realizzata con la tradizionale verniciatura in mogano lucido a venti mani, inframmezzata da una parte in cristallo con uno skylight incorporato, che consente alla cabina sottocoperta di essere invasa da luce naturale.

La parte esterna di mogano lucido presenta i tipici comenti in acero bianco, mentre la parte interna ne è priva ed è quindi uniforme.

Al centro spicca il carter in lega di alluminio cromato. Questo magnifico oggetto dal look senza tempo, completato da un’asta in mogano dove agganciare il vessillo #riva, rievoca la componentistica presente sui modelli del passato.

Oltre a questo dettaglio ve ne sono numerosi altri in omaggio alla storica tradizione #riva, presenti lungo tutta la coperta: come i tientibene a poppa, laterali e a prua in mogano e acciaio, e gli scarponi in mogano a poppa. L’acciaio è un altro elemento dominante, usato come materiale di separazione tra gli elementi.

Dolceriva è disponibile in tutti i colori della gamma #riva: la prima unità sarà nello splendido Regal Silver, con inserti realizzati in bright black.

Condividi se ti piace