Hair mist: il profumo per capelli

Hair mist: il profumo per capelli

21 Giugno 2019 Off Di Francesca Venere

Siete alla ricerca di un prodotto che lasci una buona scia di profumo sulle vostre chiome?

Provate gli hair mist, e non resterete deluse.

Così come la pelle, infatti, anche le nostre chiome, soprattutto con l’arrivo dell’estate, potrebbero richiedere l’uso di prodotti specifici per tenere alla larga i cattivi odori.

Oltre a regalare un piacevole profumo alle vostre chiome, questi unguenti hanno anche una funzione nutritiva per la cute, che riescono a proteggere anche dagli agenti esterni come smog e inquinamento.

Volete sapere come funzionano e qual è l’hair mist più adatto a voi? Scopritelo nella mini guida che abbiamo realizzato per voi.

Come si usa l’hair mist

Perfetti da portare in borsetta, gli hair mist possono essere spruzzati più volte nel corso della giornata sui vostri capelli.

Vaporizzateli sulla testa, ma soprattutto sulle lunghezze, se desiderate una profumazione duratura. In alternativa, potete anche spruzzarli sulla spazzola prima di passarla tra i capelli.

È importante sottolineare che l’hair mist non va assolutamente a sostituirsi allo shampoo: continuate quindi a lavare regolarmente i capelli, ammorbidendoli, se necessario, con maschere o balsamo.

Solo dopo averli asciugati a dovere, potete procedere con qualche spruzzo di profumo.

Quali sono i benefici dell’hair mist

Gli hair mist meritano di entrare a far parte della vostre routine di bellezza perché offrono numerosi benefici ai capelli. Eccoli in sintesi:

  • neutralizzano o coprono altri odori, per esempio di fumo o di cibo, accompagnando con un ottimo profumo ogni vostro semplice gesto;
  • non seccano o rovinano i capelli perché contengono molte sostanze volatili;
  • hanno una formula più leggera e meno aggressiva rispetto a quella di un normale profumo, che dovete limitare alla pelle;
  • non restano ‘appiccicati’, ma il loro effetto è evanescente e si esaurisce nel giro di qualche ora;
  • rendono i vostri capelli immediatamente più lucidi e sani grazie alle numerose sostanze nutritive di cui sono composti;
  • non hanno un costo eccessivo, e potrete scegliere tra formati e marchi per tutti i tipi di tasche;
  • sono pratici e facili da trasportare anche nelle vostre pochette e borsette più piccole per le occasioni speciali.

Quali sono i migliori hair mist in circolazione

Gli hair mist esistono in diverse varianti, in grado di soddisfare tutti i gusti e le esigenze. Sia che siate alla ricerca di un profumo delicato ed evanescente, che di un’essenza sensuale e decisa, potrete scegliere tra decine e decine di proposte.

Gli hair mist sono pensati per diversi tipi di capelli, e tutti i principali brand di cosmesi hanno creato delle linee di questi prodotti più o meno economiche: alcune sono ispirate a celebri profumi, altre sono create ex novo.

Ve ne citiamo alcuni tra i più gettonati:

  • Se siete tradizionaliste potete scegliere il classico Parfum cheveaux Chanel n.5, per sedurre con grazia e sensualità.
  • Miss Dior fa al caso vostro se siete alla ricerca di una sensazione di freschezza e leggerezza grazie a mandarino, gelsomino e patchouli.
  • Acqua di Gioia di Giorgio Armani è perfetta per le sere d’estate, fondendo gli aromi di limone, menta fredda, zucchero di canna, e gelsomino.
  • Gucci Bloom hair mist, così come l’omonima fragranza, punta invece su gelsomino, tuberosa e rangoon creeper.
  • Rose, gelsomini, fiori d’arancio, ciliegia, mela e cassis compongono invece l’hair mist La petite robe noir di Guerlain.
  • Narciso Rodriguez scende in campo con l’hair mist For Her, realizzato con muschio, testa di osmanto, fiori d’arancio note di vaniglia, cuore di ambra e vetiver.
  • Lancôme punta infine su Trésor Midnight, una fragranza molto delicata a base di rose, gelsomino, peonia, ribes nero, pepe rosa, lampone, essenza di cedro della Virginia, vaniglia e muschio.

Come creare un hair mist in casa

Se avete abbastanza tempo libero e siete brave con oli ed essenze, potete anche pensare di realizzare da sole il vostro hair mist.

Vi serviranno una boccetta con un vaporizzatore per utilizzare il profumo, un olio vegetale e un olio essenziale.

Innanzitutto dovrete sciogliere all’incirca 15 gocce dell’olio essenziale scelto all’interno dell’olio vegetale, (ad esempio l’olio di jojoba o aloe) per ottenere il profumo perfetto. Una volta mischiati, potete procedere a spruzzarlo sui capelli con il vaporizzatore.

Attenzione, però, a non scegliere un olio troppo corposo o consistente: potrebbe appesantire i capelli.

FONTE: DiLei