Il Birrificio Gritz primo e secondo classificato al premio “Best Italian Beer 2019”

Il Birrificio Gritz primo e secondo classificato al premio “Best Italian Beer 2019”

10 Gennaio 2020 Off Di Riccardo Alessandro Reina
Condividi se ti piace

La Weiss della Barbara e la Birra di Natale del Birrificio Gritz sono le migliori birre artigianali Gluten Free del 2019

Con la chiusura del 2019, arriva un importante riconoscimento per il Birrificio Gritz di Claudio Gritti: si aggiudica, infatti, il primo e secondo posto del Premio “Best Italian Beer 2019” per la sezione Birre senza Glutine.

Il premio è organizzato da Federbirra – Federazione Italiana Birra Artigianale, è patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura ed è rivolto a tutti i produttori di Birra Artigianale Italiana e ai produttori non industriali.

Nato con l’obiettivo di selezionare le migliori produzioni italiane per categoria, si serve di criteri di selezione rimessi ad una giuria popolare di appassionati.

Molte le categorie per cui concorrere, dalla Berliner Weisse alla Belgian White, dalla German Pilsner alla Oktoberfest ed anche quella delle Birre senza Glutine.

Tre i posti a disposizione dei birrifici in corsa: il luppolo d’oro (primo classificato), il luppolo d’argento (secondo classificato) e il luppolo di bronzo (terzo classificato).

Il primo posto nella categoria Birre senza glutine, La Weiss della Barbara di Gritz Brewing Company: si tratta di una Weiss Bier (5,5% vol.) dal sapore delicato, che ricorda la banana, e dalla piacevole acidità.

I suoi sentori fruttati e le note di chiodi di garofano conquistano assaggio dopo assaggio. Una birra ad alta fermentazione, delicatamente fruttata al naso e dal colore giallo paglierino, si distingue per la caratteristica torbidità e per la schiuma voluminosa.

Ma non è tutto: al Birrificio Gritz spetta anche il secondo posto con La Birra di Natale, la prima birra di Natale artigianale al mondo gluten free.

È una Christmas Ale decisa, con un grado alcolico di 7.0° alc, e autentica, nata dall’incontro delle migliori materie prime, ovvero: acqua, malto d’orzo, malto di frumento, luppolo, zucchero caramellato, lievito, con sentori di anice stellato, cannella e noce moscata.

“Siamo onorati per questo straordinario riconoscimento” commenta Claudio Gritti, fondatore e birraio del Birrificio Gritz.

Avere ben due delle nostre birre classificate al primo ed al secondo posto come migliori della categoria Senza Glutine ci conferma che il lavoro di ricerca e la grande passione che ogni giorno dedichiamo alla nostra produzione sono valori che il mercato e il consumatore hanno saputo riconoscere”.

Un grande risultato per il birrificio della Franciacorta, l’unico in Italia, nonché uno dei pochissimi al mondo specializzato nella produzione totalmente senza glutine da processo gluten removed.

Tutte le birre Gritz sono certificate AIC e distribuite direttamente in numerosi locali e ristoranti e nei punti vendita specializzati (gluten free) di tutta Italia. Inoltre, è possibile acquistarla personalmente presso il birrificio e tramite e-commerce sul sito www.gritz.it.

BIRRIFICIO GRITZ – Nato nel 2015 dalla passione di Claudio Gritti, il birrificio Gritz è l’unico in Italia e uno dei pochissimi birrifici artigianali al mondo specializzato nella produzione totalmente senza glutine da processo gluten removed.

Ha sede a Erbusco (BS), nel cuore della Franciacorta. Le sue referenze sono: la Belga della Danda, la Pils della Graziella, la Weiss della Barbara, la IPA della Camilla e la speciale Birra di Natale, tutte rigorosamente senza glutine e certificate AIC.
https://www.gritz.it/

Condividi se ti piace