L’8 dicembre “Carosello” chiude i battenti

L’8 dicembre “Carosello” chiude i battenti

5 Dicembre 2019 Off Di Riccardo Alessandro Reina
Condividi se ti piace

E tutti i suoi protagonisti, di carta, di pezza e in carne ed ossa, torneranno nel mondo dei ricordi.

Se ancora non siete stati a Traversetolo, sbrigatevi! 

Domenica 8 dicembre la mostra Carosello. Pubblicità e Televisione 1957 – 1977 alla #fondazionemagnanirocca di Mamiano di Traversetolo (Parma) chiude i battenti.

Tre mesi sono lunghi da passare e invece sono volati.

Restano pochi giorni per visitare la #mostra inaugurata il 6 settembre scorso: da questa domenica infatti tutti i suoi protagonisti – di carta, di pezza e in carne ed ossa – torneranno nel mondo dei ricordi.

Rimarrà solo – e non è poco – il grande volume edito da Silvana Editoriale che rievoca i protagonisti della trasmissione televisiva più amata dagli italiani, di cui svela i meccanismi e il contesto sociale e politico che ne hanno determinato il successo, ma anche i limiti e le contraddizioni insite nella sua natura.

Appuntamento serale irrinunciabile per le famiglie del nostro Paese, trasmesso dal 1957 al 1977, Carosello è ancora oggi un riferimento dell’immaginario popolare,un paesaggio fiabesco dove regnavano la felicità e il benessere.

Troverai questo splendido volume ricco di immagini, di ricordi e di analisi dettagliate sui vari aspetti del programma presso la biglietteria della #fondazionemagnanirocca. Vieni a farci visita e non dimenticare di dargli un’occhiata!

Cogliamo l’occasione per ringraziare Fondazione Cariparma e Crédit Agricole Italia del contributo e i moltissimi enti e istituzioni, amici e familiari degli autori e tutti gli appassionati che sono venuti a visitarci o che hanno seguito da vicino gli sviluppi della #mostra.

Condividi se ti piace