Lago Maggiore – Grande musica nell’estate Aronese

Lago Maggiore – Grande musica nell’estate Aronese

11 Maggio 2019 Off Di Paola Montonati

Non solo arte, cultura, fiori, tramonti incredibili, Arona, cittadina turistica sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, offrirà un’estate di grande musica internazionale.

Una serie di appuntamenti imperdibili colorerà le calde notti estive di Arona, ricchi di musica italiana e non solo.

Il 12 luglio prenderà il via la seconda edizione di Arona Music Festival, che ospiterà un’icona mondiale della storia della musica: George Benson, fra i più raffinati chitarristi della scena internazionale, dotato di uno straordinario talento vocale, con la sua chitarra Ibanez.

Ad aprire la rassegna, come primo concerto in esclusiva per il Nord Italia, sarà una serata dal sapore Pop e R&B, ricca di generi musicali in un unico grande stile, a partire dall’anima jazz del leggendario Benson, con brani come Give Me The Night Turn Your Love Around, On Broadway, Nothing’s Gonna Change My Love For You, Song For My Brother, che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo e che si potranno ascoltare presso la Punta Vevera, direttamente sulle rive del Lago.

Sabato 13 luglio, arriverà ad Arona Renzo Arbore, cantautore, disc jockey, conduttore radiofonico, clarinettista, showman, talent scout, autore televisivo, attore, sceneggiatore, regista, compositore e conduttore televisivo e tanto altro ancora.

Nella sua lunga attività è stato prima conduttore radiofonico e televisivo, con le trasmissioni radiofoniche, presentate con Gianni Boncompagni, oggi leggendarie come Bandiera gialla e Altogradimento.

Arbore con Gianni Boncompagni fu tra i primi in assoluto a passare in radio i brani dei Beatles e dei Rolling Stones, ritenuti all’epoca non adatti dai dirigenti Rai del tempo, oltre a proporre un certo tipo di satira che spesso irritava le alte sfere e non solo.

Nel 1991 fondò L’Orchestra Italiana, composta di quindici grandi strumentisti, con lo scopo di diffondere nel mondo la canzone napoletana classica, che continua ancora oggi; diventando di fatto  “il bravo musicista”, cantante e trascinatore de L’Orchestra Italiana, in ogni angolo del pianeta.

Il 14 luglio, come conclusione dell’anteprima di Arona Music Festival, nella cittadina del Lago Maggiore ci sarà un’altra icona della storia della musica, stavolta, con uno dei rocker più famosi d’Italia, Edoardo Bennato, per un grande live sulle rive piemontesi del Verbano.

Sarà una serata dall’impronta rock-blues, fra brani simbolo del suo repertorio e le canzoni tratte dal suo ultimo album d’inediti Pronti a Salpare e dalla riedizione del suo grande successo Burattino senza fili (pubblicato nel 1977) nella versione del 2017, con brani come Mastro Geppetto, Lucignolo e Che comico il grillo parlante, per uno spettacolo di grande musica.

Passando da I buoni e i cattivi che quest’anno festeggia i 45 anni della sua pubblicazione, a Sono solo canzonette passando per Un giorno credi, senza dimenticare i grandi successi, come Io che non sono l’imperatore e La torre di Babele.

Il pubblico di Arona, potrà ripercorrere la sua carriera e ascoltare le sue hit, presso il Parco della Rocca Borromea.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita (suggeriamo di farlo), direttamente sul sito dell’organizzazione ZENART cliccando qui