Lo Zafferano del Palù – Eccellenza Made in Italy

Lo Zafferano del Palù – Eccellenza Made in Italy

16 Febbraio 2019 0 Di Riccardo Alessandro Reina
Condividi se ti piace

Coltivare una delle spezie più preziose e antiche nella pianura veneta?

Secondo Federico Zanon, giovane agricoltore, si tratta di una missione possibile.

Lo Zafferano del Palù deve la sua denominazione alla zona di coltivazione, anticamente paludosa, nel Comune di Piombino Dese.

Un terreno difficile, che necessita di mille cure e attenzioni ma regala un prodotto finale di altissima qualità. E completamente italiano.

I primi esperimenti partono nel 2015, con la valutazione in vaso delle diverse “cultivar” disponibili, per poi spostarsi in campo aperto nella stagione successiva.

E’ il primo passo di un progetto pluriennale, nato con obiettivi precisi.

“Il nostro approccio è quello di un piccolo produttore – spiega Federico – e per questo si basa su concetti semplici. In primis la qualità, in tutte le fasi della produzione e della lavorazione, che è totalmente artigianale.

Il prodotto finito viene poi sempre proposto nella forma di pistillo essiccato, quella più pura. Questo ci permette di evitare contraffazioni, piuttosto frequenti quando parliamo invece di polveri e preparati a basso costo”.

Il costo, appunto. L’oro rosso (questo è il colore del pistillo, che regala la nota tonalità dorata al risotto alla milanese) prodotto nel Palù necessita di una lavorazione molto più accurata rispetto ai paesi di origine.

“I crochi, o bulbi, soffrono molto il ristagno d’acqua e terreni poco traspiranti – continua Federico – questa è la maggiore difficoltà per la coltivazione nel nostro territorio.

L’esperienza e molta manualità ci permettono di mitigare i lati negativi ottenendo un prodotto certificato di Prima Categoria”.

L’approccio meticoloso dell’Azienda Agricola Zanon emerge quando si vanno a toccare con mano i prodotti della lavorazione. Il classico pistillo essiccato è solo il primo: ci sono confetture, un miele profumatissimo e un liquore di colore, manco a dirlo, giallo dorato.

Tutto ideato e sviluppato da Federico:

“L’utilizzo dello zafferano che tutti conoscono è una minima parte del potenziale di questa spezia.

Le proprietà aromatiche del pistillo si sposano bene con le confetture che produciamo in casa, ottimo abbinamento ai formaggi, o con il miele che abbiamo creato grazie alla collaborazione con un apicoltore.

L’ultimo arrivato è un liquore allo zafferano, decisamente interessante, tanto che alcuni locali della zona sono già al lavoro su cocktail specifici”.

Ma non finisce qui:

“L’obiettivo per il 2019, con una produzione che seppur limitata è stabile, è aggiungere altri prodotti alla gamma.

Non è semplice, vista la particolarità della spezia, ma lavoriamo costantemente assieme ai produttori del territorio per trovare nuovi abbinamenti”.

Una filiera corta, anzi cortissima, per valorizzare al meglio un prodotto antico ma che vale oro.

Zafferano del Palù

Agricola Zanon Federico & C.

Via Palù, 41

35017 Piombino Dese (PD)

Condividi se ti piace