Piscine calde in inverno: ecco dove trovarle. LE TOP 12

Piscine calde in inverno: ecco dove trovarle. LE TOP 12

14 Gennaio 2019 Off Di Luna Naturelli
Condividi se ti piace

Piscine calde di hotel, terme o parchi acquatici: ecco in Italia dove godere di un bagno anche in pieno inverno.

Un bagno d’inverno sembra una cosa impossibile, a meno che non si frequentino piscine pubbliche per ragioni sportive. Nella realtà non è così, in tutta la Penisola, da nord a sud, vi sono strutture a pagamento o gratuite dove si possono fare dei bagni caldi.

Piscine riscaldate o vasche naturali dove entrare in acqua è possibile sia al chiuso che all’aperto, grazie alla temperatura molto calda.

Eccone una selezione partendo dal nord e arrivando fino al sud del nostro Paese.

Terme a Bormio 

Bormio è una località montana in provincia di Sondrio in Alta Valtellina, Lombardia. Qui esistono diverse strutture termali dove concedersi dei bagni caldi anche in pieno inverno, immersi nel Parco Nazionale dello Stelvio e con la neve a rendere l’esperienza ancora più suggestiva.

Vi sono i QC Bagni Vecchi e i QC Bagni Nuovi, due strutture dove vivere un’esperienza di vero relax. Per chi ama la natura, invece, ad accesso libero vi è la Pozza Leonardo da Vinci, fuori dal centro del paese. Acqua a 36 gradi, in una vasca in pietra.

Romantik Hotel Post Cavallino Bianco

A Nova Levante in provincia di Bolzano vi è il Romantik Hotel Post Cavallino Bianco e la sua piscina esterna da cui godere della suggestiva vista del monte Latemar. La piscina ha una grandezza di 14 metri per nove.

Pré Saint Didier

Se si pensa a bagni caldi, magari termali, non si può non correre con la memoria alle terme di Pré Saint Didier in Val d’Aosta. L’impianto termale storico risale al 1834, nel 1888 venne costruito anche un casinò, oggi parte dei nuovi complessi termali completamente rinnovati. Qui è possibile godersi delle piscine calde anche in pieno inverno e mentre fuori vi è la neve.

Excelsior Dolomites Life Resort

A San Virgilio di Marebbe, in provincia di Bolzano si trova l’Excelsior Dolomites Life Resort che è dotato di una piscina esterna dalla quale godere di una vista unica sulle cime dolomitiche. Completa di idromassaggio e con una grandezza di 18 metri quadrati, ha una temperatura di 35 gradi. La struttura recentemente ha inaugurato anche il nuovo Excelsior Dolomites Lodge sul cui tetto vi è una piscina panoramica a 33 gradi.

Terme di Sirmione

Sempre sul lago di Garda si può godere del tepore di una piscina calda anche in pieno inverno grazie alle Terme di Sirmione. La fonte di acqua termale è nota fin dall’antichità, ma la scoperta vera e propria è avvenuta nel 1889. In questa località vi sono due centri termali: Virgilio e Catullo, poi vi è Acquaria Thermal Spa, oltre a quattro hotel di cui tre sono dotati di Spa.

Romantik Hotel Sander

In Val Pusteria nel Romantik Hotel Santer di Dobbiaco in provincia di Bolzano vi è una piscina con l’acqua calda che raggiunge i 36 gradi e che regala una vista incredibile: quella delle Tre Cime di Lavaredo.

Terme di Colà

Vicino a Verona, sul Lago di Garda si trovano le Terme di Colàimmerse in un antico parco con piscine e laghi collegati alla Villa dei Cedri. Le terme sono state una scoperta recente del 1989 trovate grazie ai lavori all’impianto idrico.

Acquaworld

Il Parco Acquaworld a Concorezzo (Monza Brianza) permette di vivere anche in pieno inverno il divertimento dei giochi in acqua grazie, ad esempio, alla vasca con le onde o agli oltre mille metri di scivoli acquatici interni. La struttura è inoltre dotata di una Spa, di idromassaggi, sauna e molto altro.

Romanik Arthotel Cappella

Nel Romantik Arthotel Cappella che si trova a Colfosco (Bolzano) in Alta Val Badia si possono ammirare le piste da sci e le vette dolomitiche in una piscina esterna che ha un’acqua riscaldata fino a 30 gradi centigradi. Un bagno caldo mentre la neve imbianca il paesaggio circostante.

Saturnia

Saturnia in provincia di Grosseto vi sono sia strutture private che le terme all’aria aperta tra le più famose in tutta Italia. Note come “Cascate del Mulino” sono molto amate da residenti e turisti, anche per la location immersa nella natura. L’acqua è calda ed è un vero e proprio toccasana.

Bagni San Filippo

Dal fascino inesauribile i Bagni San Filippo in provincia di Siena fanno immergere in una vasca di acqua bollente ricreando, grazie al calcare indurito, la sensazione di essere immersi nella neve. Sono gratuite.

Terme a Ischia

L’isola di Ischia è molto nota per le sue acque termali. E se non tutte le strutture sono aperte 365 giorni l’anno, come le famose Terme di Cavascura già note dal tempo dei romani che tengono aperto da aprile ad ottobre, basta ricordarsi che qui si possono fare dei bagni davvero speciali.

Non si tratta di vasche ma del mare, infatti vi sono alcune spiagge dell’isola dove tuffarsi anche in pieno inverno. Come nella baia di Sorgeto oppure presso le Fumarole o la sorgente di Olmitello.

Condividi se ti piace