• 26 Maggio 2022 16:01

PR NEWS

Ogni giorno notizie da tutto il Mondo su: auto, arte e cultura, design, moda, tv e video, fotografia, salute e ambiente, tecnologia, stile di vita, nautica, eventi e molto altro

Ruota d’oro 2020

DiPaola Montonati

Set 11, 2020
Condividi se ti piace

La manifestazione la Ruota d’Oro Storica, edizione numero 23, in programma il prossimo 12 settembre a Cuneo, è una delle prime di questo 2020 tra quelle del calendario dell’Automotoclub Storico Italiano.

Saranno 56 gli equipaggi in partenza da piazza Virginio a Cuneo, provenienti da tutto il Piemonte, qualcuno anche dalle città dalla Lombardia, per raggiungere la Svizzera.

Inoltre, al rientro in città, è prevista per gli iscritti la visita alla mostra allestita nel complesso monumentale di San Francesco, dedicata a Quei temerari delle strade bianche.

Saranno 185 i chilometri da affrontare, con 45 prove cronometrate su pressostati al centesimo di secondo e lungo il percorso si potranno scoprire alcuni luoghi simbolo dei territori attraversati.

Gli equipaggi percorreranno le strade che attraversano luoghi come Borgo San Dalmazzo, poi Vignolo, Caraglio, Busca per arrivare poi, tramite la Colletta, la Val Varaita, con lo stop per il pranzo a Sampeyre e infine il viaggio di rientro passando per Dronero e Valgrana.

Venerdì 11 settembre ci saranno la verifica e la consegna del road book dalle 16:30 alle 19:00 a Cuneo, nella frazione di Madonna dell’Olmo, presso la sede della Scuderia Veltro in Via Torino 183, aperta su appuntamento.

Sabato 12 ci sarà una seconda verifica e consegna del road book dalle 8:30 alle 9:30 a Cuneo in piazza Virginio, su appuntamento, con il saluto ai partecipanti dalle autorità presenti.

Dopo un breve briefing alle 9:30, la partenza del primo equipaggio è prevista per le 9:46, con l’inizio del tour in direzione nord ovest e l’attraversamento tra le basse valli Stura, Maira e Varaita, mentre lungo il percorso si svolgeranno le prove cronometrate.

Il pranzo si terrà alle 13 a Sampeyre, con la partenza del primo equipaggio prevista per le 14:31, con la prosecuzione del tour e rientro su Cuneo, con l’arrivo alle 17:31, a seguire la premiazione finale.

Dopo la visita alla mostra Quei temerari delle strade bianche, con le immagini e auto delle prime edizioni della Cuneo colle della Maddalena, con i racconti degli anni Venti e Trenta del secolo scorso, un saluto ai partecipanti.

Le auto ammesse saranno quelle immatricolate entro il 31/12/2000 dotate di Certificato d’identità ASI (Omologazione) o particolare interesse storico collezionistico.

Condividi se ti piace

Paola Montonati

Giornalista e blogger. Sognatrice, ama l’archeologia, la storia, l’arte, il cinema, la letteratura... e la racconta. Per qualsiasi informazione scrivere a: paola@personalreporter.it

Lascia un commento