• 29 Novembre 2022 03:20

PR NEWS

Ogni giorno notizie da tutto il Mondo su: auto, arte e cultura, design, moda, tv e video, fotografia, salute e ambiente, tecnologia, stile di vita, nautica, eventi e molto altro

Verso Tokyo 2021: Sailor Moon

DiPaola Montonati

Ott 13, 2020
Condividi se ti piace

Sailor Moon, o la bella ragazza guerriera Sailor Moon, è la notissima serie mahō shōjo giapponese creata da Naoko Takeuchi all’inizio degli anni Novanta, che prende il nome dalla divisa alla marinaretta, indossata dalle guerriere della serie, nata da una rielaborazione della divisa scolastica femminile obbligatoria in molte scuole giapponesi.

La serie parte del manga Codename: Sailor V del 1991, per poi nascere con Bishōjo senshi Sailor Moon, pubblicato dalla Kōdansha sulla rivista Nakayoshi, poi raccolto in 18 tankōbon, ma il grande successo arrivò con la trasposizione animata, diventato uno dei maggiori successi dell’animazione giapponese su scala planetaria lungo gli anni novanta, presso il pubblico infantile, adolescenziale e di giovani adulti appassionati dell’animazione giapponese.

Protagonista della serie è Usagi Tsukino, una ragazza che frequenta le scuole medie, che dalla gatta parlante Luna scopre di essere una guerriera sailor, con lo scopo di proteggere la Terra, trovare le altre guerriere sailor e rintracciare la Principessa dell’antico regno lunare, Silver Millennium.

Usagi, diventata Sailor Moon, la guerriera dell’amore della giustizia, si sconta contro gli emissari del Regno delle Tenebre, che mirano al Cristallo d’argento, per risvegliare la leader Queen Metallia e dominare sulla Terra e sulla Luna.

Ad aiutare Sailor Moon ci saranno Ami Mizuno (Sailor Mercury), Rei Hino (Sailor Mars), Makoto Kino (Sailor Jupiter) e Minako Aino (Sailor Venus), quest’ultima già attiva prima delle altre guerriere con l’identità di Sailor V e il misterioso Tuxedo Kamen, in realtà lo studente Mamoru Chiba.

Alla fine si scoprirà che Sailor Moon è la reincarnazione della Principessa Serenity del regno di Silver Millenium, e che Tuxedo Kamen è la reincarnazione di Prince Endymion, principe innamorato di Serenity.

La seconda parte della serie vede come nuovo nemico la Famiglia della Luna Nera, che nel XXX secolo vogliono distruggere la città di Crystal Tokyo governato da Neo Regina Serenity, che è che Usagi adulta) e King Endymion, cioè Mamoru nel futuro e hanno bisogno del Cristallo d’Argento, protetto dalla famiglia reale lunare.

Ma la figlia della Regina, Usagi Serenity, per dimostrare di essere una vera lady a chi la prendeva in giro poichè non possedeva alcun potere prende il Cristallo d’Argento e, mentre la madre la insegue all’esterno del palazzo, Crystal Tokyo è attaccata dai membri della Black Moon.

Durante l’attacco la Regina è protetta dal cristallo d’argento che l’avvolge, ma le Guardian Senshi e King Endimion restano feriti e la figlia, credendo che serva il cristallo d’argento per salvare la madre, decide di andare nel passato per recuperarlo.

Per fare questo la piccola riceve la chiave del tempo da Sailor Pluto, guardiana delle porte del tempo, e dopo il suo arrivo nel passato, verrà chiamata da tutti Chibiusa.

Alla fine le 5 guerriere riusciranno a riportare la pace a Crystal Tokyo e a Tokyo sconfiggendo Death Phantom, il vero capo della Black Moon.

La terza serie ha come avversario il Professor Tomoe, un folle scienziato disposto a tutto pur di recuperare la famosa Coppa Lunare, frutto di grandiosi poteri che cambiano in base alla natura di chi riesce a utilizzarlo, ma può essere portato alla luce solo quando si hanno in mano i tre talismani, che sono custoditi nel cuore puro di tre persone diverse.

Durante la lotta le guerriere Sailor troveranno notevoli difficoltà legate alla comparsa di due nuove guerriere, Sailor Uranus e Sailor Neptune, che lavorano da sole e sono estremamente forti, nonché prive di scrupoli.

Nella seconda fase, Chibiusa diventa amica di Hotaru Tomoe, una ragazzina che è in realtà Sailor Saturn, ma anche l’ospita della Despota 9, un’entità malvagia che necessita di cuori puri per risvegliarsi totalmente.

La quarta serie vede le guerriere sailor affrontare il Circo della luna spenta, un’organizzazione malvagia diretta dalla regina Nehellenia e da Zirconia che cerca di trovare lo specchio dorato posseduto da un essere umano che ha un sogno meraviglioso in cui vide il principe Elios, che nei sogni di Chibiusa diventa il cavallo alato Pegasus, custode del cristallo d’oro.

Nell’ultima serie dalla saga ci sono nuove Sailor Senshi della galassia, ma appartenenti a sistemi solari differenti, come le Sailor Starlights, oltre alla piccola ChibiChibi, la Principessa Kakyuu e la malvagia Sailor Galaxia, una leggendaria guerriera posseduta dall’essenza di ogni male, Chaos.

Dopo la conclusione della serie animata, Sailor Moon ha visto anche una trasposizione teatrale, Sailor Moon, e una serie televisiva live action, Pretty Guardian Sailor Moon, ma ha ispirato anche videogiochi, action figure, album e molto altro merchandising.

Condividi se ti piace

Paola Montonati

Giornalista e blogger. Sognatrice, ama l’archeologia, la storia, l’arte, il cinema, la letteratura... e la racconta. Per qualsiasi informazione scrivere a: paola@personalreporter.it

Lascia un commento