Vins Extremes 2019 al Forte di Bard

Vins Extremes 2019 al Forte di Bard

22 Novembre 2019 Off Di Paola Montonati
Condividi se ti piace

Il 30 novembre e il 1 dicembre nel Forte di Bard in Valle d’Aosta la viticoltura di montagna sarà protagonista con Vins Extrêmes: il meglio dei vini d’alta quota, giunta alla terza edizione.

La manifestazione vedrà l’esposizione di vini provenienti dalla cosiddetta viticoltura eroica, praticata in contesti estremi, su terreni in forte pendenza, a quote elevate e in particolari condizioni climatiche.

I vini che nascono in questi ambienti incontaminati sono per la maggior parte nati da rari vitigni autoctoni che possiedono peculiarità e virtù davvero uniche.

Fin dai tempi più antichi le civiltà hanno usato il vino come elemento centrale della convivialità e dello stare insieme, cosi hanno sfruttato tutti i terreni che avevano a disposizione per la coltivazione della vite lasciando paesaggi straordinari che oggi danno prodotti di alta qualità.

L’idea di Vins Extrêmes è la scoperta, l’incontro e lo scambio di esperienze, conoscenze e storie legate alla passione di coltivare la vite in territori eroici.

Alla due giorni di Vins Extrêmes parteciperanno aziende vitivinicole italiane di Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Marche, Basilicata, Molise, Lazio, Trentino Alto Adige, Veneto, Toscana, Campania, Sicilia e Sardegna, oltre ad aziende provenienti da Andorra, Svizzera e Palestina.

Durante la manifestazione i visitatori potranno degustare i vini delle aziende presenti, partecipare a degustazioni guidate e assistere alla cerimonia di premiazione del 27° Concorso Mondial des Vins Extremes organizzato dal Cervim, per assaggiarne i vini vincitori.

Vins Extrêmes vedrà anche tra tavole rotonde, con la partecipazione di esponenti nazionali e internazionali del mondo politico, vitivinicolo, universitario e della ricerca, sulle tematiche legate al territorio, al paesaggio e al turismo.

L’ingresso alla manifestazione prevede l’acquisto di un bicchiere con relativa pochette, a 20 euro per la singola giornata e di 30 per le due giornate, che darà diritto agli assaggi dei vini delle aziende partecipanti al salone e dei vini vincitori del Mondial des Vins Extrêmes del Cervim.

Per i soci Ais, Fisar; Onav e Slow Food il biglietto sarà di 15 euro per la singola giornata e 25 per le due giornate, con la presentazione della tessera valida per l’anno in corso.

Le degustazioni guidate, che sono a cura dell’AIS Valle d’Aosta, sono su prenotazione al costo di 15 euro, tranne quelle di de la Route des Vignobles alpins che è gratuita ma va prenotata a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-vins-extremes-2019-77999642029

Tutti i biglietti si possono comperare sul sito  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-vins-extremes-2019-77999642029

Per tutti coloro che acquisteranno il bicchiere di Vins Extrêmes il Forte di Bard vedrà una serie di tariffe ridotte su tutti gli spazi espositivi permanenti e temporanei disponibili in quel momento.

Vins Extrêmes è organizzata da Assessorato regionale Assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, Vival – Associazione viticoltori della Valle d’Aosta, Associazione Forte di Bard, Cervim centro internazionale per la viticoltura di montagna, in collaborazione con l’Institut Agricole Régional e La Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales.

Condividi se ti piace